Filtri a cartuccia

Cartucce filtranti a cilindro con e senza fondello. La superficie laterale è costituita dall’elemento filtrante in poliestere alluminato antistatico, poliestere teflonato o cellulosa. La media filtrante è pieghettata, caratteristica che garantisce un alto sviluppo dell’area superficiale pur mantenendo volumi ridotti e bassi costi di installazione. Sono impiegate come cartucce per la depolverazione, come filtri autopulenti per  lavorazioni industriali, per trattamenti superficiali, operazioni di depolverazione, lavorazioni con taglio laser e al plasma, nei settori farmaceutico, chimico, alimentare, meccanico, tessile, conciario, nella produzione di materie plastiche e come filtri per compressori.

È possibile richiedere cartucce filtranti con misure speciali.